30.5.13

SABATO 1 E DOMENICA 02 GIUGNO 2013

Un bel menù ricco di impegni questo primo fine settimana di Giugno, ma andiamo per ordine nella presentazione della varie manifestazioni alle quali saremo presenti:


Ormai siamo abituati alle gare "massacro" del nostro Daniele Cesconetto. Sabato 01 Giugno, in sella alla sua bici parteciperà alla Randonèe del Randosauro di 600 km. E ad affiancarlo questa volta con lui ci sarà del gruppo anche il mitico Lele+ e il buon Darta!!
Dal sito della manifestazione:
Si partirà da Piavon di Oderzo Sabato 01 Giugno 2013ore 06 Cambio data tanti si sono lamentati per le 2 notti fuori.
Si ricalcherà il primo tratto della Randonèe delle 4 provincie  poi punterà verso Verona seguendo il fiume Adige ci immetteremo nella ciclabile che porta a Trento (non costeggiando il lago di Garda)
Verona Resia.
Scenderemo sul lago di Caldonazzo siamo al giro di boa seguiremmo la ciclabile della Valsugana che ci porterà dritti a Bassano del Grappa, dali posagno asolo tenendosi bassi Cornuda Vidor follina altra ciclabile fino a Tovena, Vittorio veneto, da li si punterà dritti verso Sarmede Caneva  Maniago e da li dritti andando verso San vito al Tagliamento si rientrerà.
In bocca al lupo raga!!


Continua inarrestabile la marcia della Coppa Pordenone giunta alla 9^ tappa. Alle ore 18:00 di domenica 02 Giugno scatterà il via dal campo di atletica di Montereale Valcellina per affrontare un circuito cittadino di 8 km.


Matteo Cocomazzi porterà in gara i colori arancioneri partecipando alla 14^ edizione della Cortina Dobbiaco Run, di sicuro farà una gran bella 30km!


Luca Zornio ed Oscar Da Re saranno a Piacenza (Nibbiano) per partecipare alla prima gara di Duathlon della stagione.

28.5.13

100 KM DEL PASSATORE BY BOLZO


 
Ognuno di noi nella propria vita coltiva sogni, desideri, ambizioni di qualsiasi genere esse siano che ti inducono a metterti alla prova, a scoprire qual è il tuo limite. Ed è così che un po' alla volta cerchi di spostare l'asticella sempre più in alto e l'ambizione è quella di riuscire a scavalcarla. Nella mia, fino a qui, breve carriera podistica credevo di aver raggiunto pressoché il mio limite il 21 ottobre 2012 quando all'arrivo della Cormorultra sul traguardo di Marano Lagunare sfinito ed esausto dopo 69 km, dissi che probabilmente più di così non sarei mai riuscito a correre e che la 100 km del Passatore di sicuro non è roba per me. Dopo aver ascoltato queste parole, il presidente Luciano subito ribadisce che pian piano e con un' adeguata preparazione, anche 100 km possono essere alla mia portata. Ma nooooooo, ma perchè dici così????
Due giorni dopo qualcosa comincia a ronzare in testa, il tarlo sta cercando di sfondare il cranio ed insediarsi abusivamente nel mio cervello.
Tre giorni dopo durante il consueto allenamento di gruppo, parlando con Valeria sull'andamento della gara, anche lei ribadisce che 100 km non sono poi così impossibili. Non sono cheeeeeeee???? Ma hai idea quanti sono 100 km? Lei si (e molto bene anche), io so solo che tante volte anche in auto mi da fastidio farli. E il tarlo intanto ha bucato definitivamente la parete occipitale e si sta ingrossando.... E quindi che si fa? E quindi intanto a gennaio ci si iscrive, a febbraio si comincia a realizzare cosa si andrà a fare, a marzo si corricchia ancora senza convinzione, ad aprile si comincia a far sul serio e a maggio si continua a fare mille sacrifici perchè a fine mese c'è l'evento.
La gara è stata difficile e dura per le precarie condizioni meteo con tanta pioggia, tanto ma tanto ma tanto freddo (e se pensate che molte volte non vedo l'ora che venga freddo...), e il vento che sentirlo sulla pelle bagnata era proprio una goduria! Ma alla fine quando vedi che la prima cifra dei km percorsi comincia con il 9 e anche se il barile ormai è bucato dappertutto a forza di grattare il fondo, inizi a pensare che forse ce la puoi fare, che quell'asticella così alta fino a pochi mesi fa ora è lì a portata di mano per essere superata, manca pochissimo per realizzare un qualcosa di estremamente grande ed impensabile fino a poco tempo fa. E così in piena notte e in compagnia di Gianni con cui ho condiviso 100000 metri di strada e circa 12 ore di viaggio, arrivo sul traguardo con un urlo finalmente liberatorio. Un ringraziamento particolare va fatto a Paolo & Gianni con i quali sono stato praticamente sempre assieme, a Louis che nonostante avesse una marcia in più in corsa, la sua compagnia è comunque sempre uno spasso, e a tutti i mercuryni che da casa ci hanno sempre sostenuto!
E un SUPER IMMENSO GRAZIE lo devo a mia moglie e ai miei bambini a cui troppe volte ho rubato ore di compagnia, ore di giochi, ore di presenza come marito e come padre per poter arrivare la fin dove ora sono giunto!!!
E ora che si fa con quest'asticella? La spostiamo ancora?????

27.5.13

SABATO SERA 25 MAGGIO: MOONLIGHT HALF MARATHON

Sabato sera a Jesolo si è corsa la 3 edizione della Moonlight half marathon! Con partenza da Punta Sabbioni 
si sono toccati poi vari punti del litorale Jesolano costeggiando grandi canali d'acqua! L'arrivo previsto in Piazza Mazzini è stato molto difficile per un forte e freddo acquazzone che ha rovinato a molti la festa finale! La nostra partecipazione è stata poi coronata anche grazie agli AMICI DI DIEGO! Dopo alcune vicissitudini con l'organizzazione il tutto si è svolto con il solito grande spirito e allegria! Questo è di grande valore per i ragazzi; avere gli AMICI DI DIEGO è un onore non solo per noi che spingiamo ma anche per gli organizzatori delle manifestazioni!!
Eccovi alcune foto della partenza!!

Una nota particolare al Principe Matteo...meno di un mese fa è rientrato dalla Cina senza aver mai corso per due mese...e a Jesolo si è ritrovato a correre al limite dell 1h 30!! La voglia di correre fa fare sempre cose incredibili!!
Classifica al link:
http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?pageType=1&id=5135#

26.5.13

COPPA PORDENONE: CIRCUITO DI CORDENONS

Solo 12°C alla partenza di questa nuova prova di Coppa Pn a Cordenons! Ci siamo ritrovati in piazza con 11 nostri atleti su un circuito nervoso di 1,3km da percorrere 4 volte! Nessun risparmio nemmeno questa mattina!! Ormai le classifiche incominciano ad assottigliarsi e incalzano le sfide finali soprattutto quella di squadra! 
Eccovi le foto:























Classifica al link:
Ci vediamo domenica sera 2 giugno a MONTEREALE!!

24.5.13

SABATO 25 - DOMENICA 26 MAGGIO 2013



6 Gli atleti del nostro gruppo che parteciperanno alla Mezza Maratona di Jesolo sabato sera 25 Maggio. Gran parte di questi sosterranno gli "Amici Di Diego" nella collaborazione che ormai è inossidabile!




Con il biglietto del treno in mano direzione Firenze e tanta tensione, Paolo De Zan, Gianni Della Libera, Andrea Bolzan e Louis Possamai sono pronti ad affrontare la sfida del Passatore, gara lunga 100 km!







Per gli appassionati della gare montane, appuntamento a Verona dove il Trail Dell'orsa propote 3 percorsi:

Orsa U-48 • 48 km 3500 d+
Orsa Maggiore • 24 k 1900 d+
Orsa Minore • 15k 1000 d+ • trail non competitivo, non cronometrato 

Alberto Zanin e Fabio Marcon saranno impegnati sul tracciato più lungo di 48 km mentre Christian Dalle Crode correrà sul percorso dell'Orsa Maggiore di 24 km






Ottava prova di Coppa Pordenone nel circuito attorno al centro di Cordenons. Inizio gare dalle ore 09:00.

22.5.13

MERCOLEDI 22 MAGGIO...

Un mercoledì sera dedicato ancora alle grandi abbuffate by Weger e la sua rosticceria di Conegliano! Grazie a Walter e a Sergio dopo circa 12km ci siamo ritrovati per la solita grande serata in compagnia! Il tema principale i racconti della 9 Colli e i consigli ai neo prossimi Passatori!! 
E la stagione incomincia ad entrare nel vivo!!





21.5.13

MARIO CASTAGNOLI E LA SUA 9 COLLI RUNNING...



Dedichiamo questo post del nostro blog al mitico Mario Castagnoli organizzatore della 9 Colli Running e a tutti i volontari! Noi del Gruppo Sportivo Mercuryus ci siamo ritrovati alla partenza con ben 5 atleti, un record di squadra considerando la “pazzia” di gara! 
E il grande Mario ha riconosciuto questa nostra dote premiandoci con una targa come gruppo più numeroso. Non capita spesso di trovare un numero così folto di atleti della stessa squadra in una gara di 202km! E in tutta la sua semplicità ha voluto premiare questa nostra presenza. Cosa che capita ben poche volte in manifestazioni molto più pubblicizzate e ricche di marketing ma che alla fine non riconoscono nulla!
Alla 9 colli solo presentarsi alla partenza per tentare l’impresa ha un grosso valore; e non importa se all’arrivo ne è arrivato solo uno (l’inossidabile Danilo!) essere li e provarci ci vuole voglia, coraggio e perchè no anche un pò di sana pazzia! E le sensazioni che si vivono percorrendo ogni km restano uniche e indescrivibili!
Danilo come il Cesco nel 2011 e la Valeria nel 2012 è stato davvero super!! In tre anni tre Mercuryus al traguardo della 9 colli running!!

20.5.13

IL CESCO e LA 9 COLLI...


La vita sportiva di un ultramaratoneta e’ fatta di esperienze che difficilmente si possono raccontare e descrivere. 
Solo vivendole sulla propria pelle si possono provare pienamente nel bene e nel male. La Nove Colli Running è sicuramente una di queste. Il sogno e l’incubo allo stesso tempo. Con i suoi 202 km e 3200 m.d+ è classificata tra le più impegnative competizioni podistiche al mondo. Negli anni scorsi, ho avuto la “ fortuna “ di raggiungere per 3 volte l’arrivo e per altre 3 volte mi sono ritirato arrendendomi alla leggenda, quindi ho provato un pò tutti gli stati d’animo possibili. In questa edizione, ho saltato la barricata e ho fatto da spettatore facendo assistenza alla Valeruz a al Pres assaporando l’atmosfera sotto un’altra versione.

........ Emozioni e riflessioni da chi questo sogno l’ha vissuto metro dopo metro al 100%.

Ci si ritrova cosi a Cesenatico alle ore 12.00 di un sabato di maggio e sotto un caldo sole si parte verso l’Appennino Romagnolo. Un centinaio di temerari accumunati tutti da una buona dose di follia e tanta tanta buona volontà. I km passano, il caldo si fà sentire, la pianura dei primi 20 km lascia spazio ad un continuo saliscendi. L’adrenalina iniziale svanisce e i primi segni di stanchezza affiorano quando il sole svanisce dietro la collina. Intorno non hai più nessuno. Adesso sei solo. Anche le gambe ti hanno lasciato. 
Sei solo con la tua testa e la voglia di soffrire che ti accompagna. 
... quella testa che ti porterà all’arrivo ma che in un attimo può farti allontanare dal sogno e farti vedere il traguardo irraggiungibile; 
.... quella testa che può farti raggiungere il limite e magari spingere l’asticella un pò più in alto;
.... quella testa che se ti abbandona sei finito.
Onore ai vincitori ma anche ai vinti per aver avuto il coraggio di mettersi alla prova in questo lungo viaggio con la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile per raggiungere la meta. 
Domani, vincitori e vinti gireranno pagina e ne rimarra “solo” il ricordo; era un sogno!

19.5.13

TROFEO CITTA' DI SACILE

La settima prova di Coppa Pordenone corsa a Sacile domenica 19 Maggio è stata caratterizzata da una pioggia battente. Già prima dello start gli atleti si sono trovati sotto uno scroscio d'acqua, anche durante i 2 giri del percorso per un totale di 10km la pioggia è scesa copiosa. Molto peggio è andata alle categorie giovanili che gareggiavano a seguire. Una sparuta rappresentanza (6) di atleti del nostro gruppo si è ben comportata per nulla intimorita dalle avverse condizioni meteo. Tra una settimana saremo nuovamente impegnati in un'altra prova nel comune di Cordenons.

16.5.13

18-19 MAGGIO




Primi 21,5 km. In gruppo in non meno di 2 ore. In questo tratto non è consentito, per ragioni di sicurezza, superare l’auto del giudice di gara. Ai piedi della prima salita verrà dato un nuovo via alle ore 14 precise.  Non è ammesso, pena squalifica, oltrepassare questo punto prima delle 14.
Tempi massimi  per i cancelli
Pieve di Rivoschio      (   57,6 Km.)             7,45 ore
Barbotto                      (   84,4  Km.)           12,00 ore
Ponte Uso                    ( 101,2 Km.)            14,15 ore
Perticara                      ( 116,2 Km.)            17,00 ore
Pugliano                      ( 136,6 Km.)            20,15 ore
Ponte Uso                    ( 158,1 Km.)            23,15 ore
Gorolo                         ( 172,4 Km.)            25,45 ore
Savignano                   ( 186,8 Km.)            27,45 ore
Arrivo                         ( 202,4 Km.)            30,00 ore

Questa è la dura tabella di marcia che affronteranno il nostro Presidente Luciano Morandin, Valeria Ulian, Gianni Da Dalt, Danilo De Conti e Walter Uliana. Alle ore 12 di sabato 18 Maggio senza esitazione partiranno da Cesenatico alla conquista dei 202,4 km di questa massacrante ultra su strada "Nove Colli" una delle più dure al mondo, la cartina dell'altimetria rende bene l'idea di quanto bisogna essere atleticamente preparati a questo sforzo. Facciamo a tutti i nostri atleti il più grande in bocca al lupo per questa nuova sfida!




Domenica 19 Maggio Sacile sarà la protagonista dell'atletica pordenonese ospitando la 7^ prova di coppa. Gli atleti dovranno percorrere 2 giri all'interno della città per un totale di 10 km. La partenza di tutte le categorie maschili e femminili è prevista alle ore 09:30




Vi segnaliamo questa marcia domenicale a Gaiarine "Due Passi Nel Bosco", percorsi di 6-12 km con partenza alle ore 09:00


15.5.13

MERCOLEDI' 15 MAGGIO...

Mercoledì 15 maggio in occasione dell‘11ima tappa del giro d’Italia (tappa che commemora il 50imo anniversario di uno dei più grandi disastri della storia italiana) una piccola delegazione di mercuryni si è diretta da Cordignano all’arrivo in prossimità della diga del Vajont.
Eccovi le foto della mitica giornata con tanto di scritta stradale e bandiera al seguito!!


Alle 1845 il solito allenamento di gruppo
ha visto protagonista il banchetto del mitico Weger grazie ai festeggiamenti del nostro Pres!! Tutto davvero mmmooolto esagerato!!




e mercoledì prossimo si replicherà...